Barche elettriche sul Tevere

Imbarcazioni elettriche per la navigazione del Tevere, messa in sicurezza, riqualificazione ambientale, mitigazione dell’erosione delle sponde, manutenzione, ascensori, banchine rifatte e la possibilità per i turisti in partenza da Fiumicino di arrivare via fiume.

 

Sono queste le finalità di un progetto - da realizzare, per 420 milioni, con le risorse messe in campo dal Recovery Fund – che coinvolge l’Autorità di Bacino dell’Appennino Centrale, Regione Lazio, Città Metropolitana di Roma, Comune di Roma, Comune di Fiumicino, Capitaneria di Porto di Fiumicino, Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno centro settentrionale. I mezzi che avranno la possibilità di navigare sul Tevere, dovranno essere pienamente sostenibili e dotati di motorizzazioni elettriche.

Data di ultima modifica: 09/11/2020
Data di pubblicazione: 09/11/2020